Per allontanarsi dalla folla che si annida sulle spiagge di Maratea e godere della pace delle sue calette si può noleggiare, anche per una sola giornata, il caicco North Star (caicchievelieri.com). Lo skipper e proprietario Vincenzo Guzzardi è un ex chef stellato che ha abbandonato le cucine per seguire la sua vera passione: il mare. A bordo del veliero, Vincenzo prepara piatti a base di pesce accompagnati da vino bianco. E così tra un sorso di Aglianico e un tuffo, si attraversano le due coste del golfo, quella a nord, con i colori cristallini di Acquafredda e il silenzio ovattato della Grotta della Scala, piccola insenatura rocciosa visitabile solo via mare.

A sud, invece, ci si immerge a largo di Cala Jannita, famosa per la sua sabbia nera, di Macarro, della piccola Calavecchia, protetta da una grande parete rocciosa, e a Castrocucco. Per orientarsi, basta alzare gli occhi al cielo e tenere come punto di riferimento il Redentore, la statua del Cristo simbolo della città, che si eleva sul Monte San Biagio. Per chi vuole dormire con i piedi per terra, sul promontorio di Capo la Nave, appena sopra Cersuta, frazione di Maratea, si trova il b&b Tenuta Palmieri, circondato da un profumato giardino (tel. 0973 878008; da 50 €)

 

Fonte: Style.it

Visualizza articolo (pdf)